Per ottimizzare la navigazione degli utenti su questo sito web utilizziamo i cookie. Continuando a navigare su questo sito web, si acconsente all’utilizzo dei cookie.

Per maggiori informazioni leggere l’informativa sulla tutela dei dati personali.

OK

Curriculum Vitae

Profilo

Michael Kamm è cresciuto nell’area di Stoccarda e, dopo aver conseguito la maturità e assolto il servizio militare, ha studiato ingegneria meccanica al fine di acquisire le competenze tecniche necessarie per poter successivamente dirigere l’azienda di famiglia, operativa nel settore dell’indotto automobilistico, insieme a suo fratello gemello.

In seguito a un infortunio del padre e alla successiva vendita dell’azienda di famiglia, ha integrato la sua formazione con un corso di studi universitario di economia aziendale e ha poi avviato la sua carriera professionale presso la società di consulenza di fama internazionale Arthur Andersen & Co.

 

Nell’ambito della sua attività di consulente si è occupato di mandati nell’industria tessile così come nei settori della moda e degli articoli sportivi. Grazie al suo spiccato interesse verso questo settore dinamico, dopo tre anni da consulente ha colto l’opportunità di rivestire la funzione di Amministratore delegato della società North Sails e successivamente di acquisire la società di lifestyle operativa nei settori di windsurf e abbigliamento sportivo nell’ambito di un management buyout.

Insieme ad un partner, suo amico, ha fatto crescere l’azienda acquisita portandola a livelli internazionali e facendole raggiungere una posizione di leader mondiale. Più avanti i due partner hanno venduto la società a un investitore svizzero operando al contempo una fusione con il concorrente Mistral. Anche in questo nuovo scenario, Michael Kamm è rimasto presente nella società con la funzione di CEO.

 

In seguito alla sua successiva uscita dal Gruppo, ha svolto funzioni di Dirigente e Amministratore delegato di prestigiosi marchi di articoli sportivi, del settore tessile e della moda (attacchi da sci Marker, Etienne Aigner, Nici Accessories, Sympatex Technologies, Ploucquet Textiles e CBR Fashion Group) ed è operativo in questo settore da oltre 30 anni.

Vista la sua formazione commerciale e i suoi primi anni di attività nel settore della revisione contabile e della consulenza fiscale, inizialmente ha svolto la funzione di CFO. Nel corso della sua carriera si è occupato assiduamente delle sfide rappresentate da produzione e filiera e, nell’ambito delle sue responsabilità di CEO, si è dedicato sempre di più a marketing e vendite.

I suoi compiti in questo campo comprendevano, oltre all’organizzazione propria del retail, anche la creazione di strutture commerciali multicanale nonché, ultimamente, il potenziamento delle attività digitali e di eCommerce. In qualità di Amministratore delegato della sua società di consulenza costituita insieme a tre partner, segue ad interim mandati di riorganizzazione e trasformazione digitale nella sua funzione di organo.

 

Da molti anni Michael Kamm svolge attività di volontariato come rappresentante dell’industria tessile tedesca in diverse istituzioni europee. In seguito al compimento della sua formazione di membro certificato del Consiglio di vigilanza e del Consiglio consultivo, assume inoltre responsabilità professionale all’interno di Consigli direttivi di società operative a livello internazionale. Si ritiene adeguato a svolgere impegnative attività interdisciplinari e interculturali, in qualità di manager e consigliere di ampie vedute, nonché di esperto organo di controllo.

19882019

Responsabilità nell’ambito di mandati del Consiglio di vigilanza e del Consiglio consultivo

North Sails Lanka Ltd.
Chairman of the Board (Colombo) dal 1988 al 1997

North Sails Windsurfing USA Inc.
Director of the Board (Seattle) dal 1991 al 1997

North Sails Surf France S.A.
President and Chairman of the Board (St. Malo) dal 1992 al 1997

Mistral Sports Group Suisse S.A.
Delegato del Consiglio di amministrazione (Friburgo) dal 1995 al 1997

North Sails Lanka Ltd.
Chairman of the Board (Colombo) dal 2003 al 2008

Sunselex AG
Membro del Consiglio di vigilanza (Monaco di Baviera) dal 2006 al 2008

Ploucquet Textil Romania SRL
Director of the Board (Brasov) dal 2010 al 2014

Sympatex Asia Ltd
Chairman of the Board (Hongkong) von 2010 bis 2016

BekaertDeslee Holding Belgium NV
Advisory Board Consultant (Waregem) dal 2018 ad oggi

19962019

Attività di volontariato

Ambiente professionale

Industrieverband Veredlung, Garne, Gewebe und Technische Textilien (Associazione di categoria di finiture tessili, filati, tessitura e tessuti tecnici)
Membro del Consiglio direttivo (Francoforte) dal 2012 al 2016

ETP – The European Technology Platform for the Future of Textiles and Clothing (Piattaforma tecnologica europea per il futuro del tessile e dell’abbigliamento)
Governing Board Member (Bruxelles) dal 2013 ad oggi

Forschungskuratorium Textil (Associazione tedesca degli istituti di ricerca tessile)
Membro del Consiglio direttivo (Berlino) dal 2015 ad oggi

Gesamtverband textil + mode (Federazione tedesca delle industrie tessili e della moda)
Membro del Consiglio direttivo (Berlino) dal 2017 ad oggi

EURATEX – The European Apparel and Textile Confederation (Federazione europea dell’abbigliamento e del tessile)
Director of the Board (Bruxelles) dal 2018 ad oggi

Settore privato

Verein der Freunde & Förderer e.V.(Associazione amici e promotori)

Membro del Consiglio direttivo (Neubeuern am Inn) dal 2005 al 2008

Fondazione Schloss Neubeuern
Membro e presidente della Commissione di vigilanza (Rosenheim) dal 2006 al 2008

20092019

Antevorte

Durante la crisi economica e finanziaria Michael Kamm ha costituito, insieme a tre partner, una società di consulenza che si è specializzata nell’ottimizzazione di potenziali di reddito. Il team di manager esperti provenienti da quattro diversi settori offre una vasta gamma di servizi nell’interesse dei clienti e, contrariamente alle classiche società di consulenza, si occupa direttamente dell’implementazione dei programmi di performance elaborati personalmente oppure integra sistemi già esistenti in modo adeguato.

Per il team di Antevorte ciò significa assumersi la responsabilità, motivo per cui il management porta avanti una riorganizzazione duratura anche all’interno dell’azienda. Grazie all’esperienza pluriennale ad altissimo livello, alla profonda conoscenza di settori e mercati nonché di società di diverse categorie e di diverse strutture organizzative, il team accompagna i clienti nel loro percorso verso la riconquista del successo. La qualità delle prestazioni è misurata in base al costante miglioramento dei risultati per i clienti e quindi sulla base di criteri oggettivi.

L’aiuto degli esperti Antevorte viene richiesto in difficili casi di riorganizzazione e risanamento, nonché da clienti che vogliono risvegliare potenziali assopiti delle proprie aziende per raggiungere posizioni leader.

www.antevorte-pm.com

20162018

CBR Fashion Group

CBR Fashion Group è una casa di moda con sede aCelle e Isernhagen annoverata tra i maggiori fornitori di abbigliamento femminile in Germania.

CBR sviluppa, produce e commercializza i suoi prodotti attraverso i marchiStreet One e CECIL. Con oltre 1200 collaboratori, l’azienda è operativa in 19 paesi europei e rifornisce complessivamente circa 8200 punti vendita. Tra questi figurano circa 2900 aree funzionali con negozi e shop-in-shop così come oltre 5300 store multimarca.

I fondatori Detlev Meyer e Friedhelm Behn avevano costituito la società insieme nel 1980 e dato così vita alla prima azienda tedesca che commercializzava dodici collezioni mensili inizialmente vendute nei grandi magazzini. Negli anni ’90 è iniziata la vendita dei marchi in appositi sistemi di negozi, seguita dalla nascita di numerosi store e punti vendita nelle grandi metropoli e, in un secondo momento, anche nelle città più piccole.

Nel 2004 Meyer e Behn hanno venduto CBR con un fatturato di circa 600 milioni di euro agli investitori finanziari Cinven e Apax che, a loro volta, nell’aprile del 2007, l’hanno alienata al colosso di investimento svedese EQT. Nel febbraio del 2018 CBR Fashion Group è stata venduta all’investitore britannico Alteri.

Dal 2016 Michael Kamm era operativo per CBR nella funzione di CEO e ha seguito ad interim la fase preparatoria di uscita e trasferimento per garantire la vendita pianificata del gruppo aziendale. Nell’ambito della sua attività ha inoltre incentivato la crescita dell’attività di eCommerce di CBR e l’ampliamento del canale di vendita multimarca CBR con distribuzioni retail in più paesi europei.

Fra i suoi compiti rientravano anche la comunicazione e le pubbliche relazioni esterne, così come il settore delle risorse umane e dello sviluppo del personale.

20102016

Ploucquet Textiles

La società Ploucquet fu fondata nel 1806 da Christoph Friedrich Ploucquet ad Heidenheim an der Brenz e, ad oggi, è la più antica azienda tessile ancora operativa nell’Europa continentale. Nel corso di due secoli Ploucquet è riuscita a diventare una delle più stimate imprese tessili della Germania meridionale.

Sebbene l’azienda abbia attraversato diverse crisi, sono stati solo i problemi insorti in Ploucquet agli inizi degli anni 2000 a porre fine alla vita dell’azienda di Heidenheim. Dopo il 2002 è stata licenziata gran parte dei collaboratori a causa di perdite del fatturato, lo stabilimento è stato chiuso completamente nel 2006 e la sede aziendale è stata spostata a Monaco di Baviera mentre la produzione è stata portata a Zittau nella regione dell’Oberlausitz. Dopo ben 200 anni di proprietà familiare, l’azienda è stata venduta a due investitori finanziari internazionali.

Michael Kamm, nella funzione di Amministratore delegato, aveva il compito di stabilizzare le vendite in calo, aprire nuovi mercati internazionali e utilizzare al meglio le risorse produttive degli stabilimenti Ploucquet di Zittau e Brasov (Romania) per salvare e garantire a lungo termine posti di lavoro a rischio. Questo obiettivo è stato pienamente raggiunto attraverso misure commerciali e di marketing innovative nonché con la vendita delle singole società a due investitori strategici. Le aziende hanno quindi ripreso a crescere e i nuovi proprietari investono a lungo termine nelle imprese produttive e in nuovo personale.

20102016

Sympatex Technologies

Sympatex Technologies GmbH, fondata nel 1986, era una spin-off del ramo membrane di AKZO Nobel. Oggi Sympatex® è uno dei fornitori leader di tessuti altamente funzionali per i settori di abbigliamento, scarpe, accessori e in ambiti di applicazione tecnica. L’azienda, con sede a Unterföhring nei dintorni di Monaco di Baviera, ha filiali in tutto il mondo e sviluppa, produce e commercializza membrane, laminati e tessuti funzionali con partner internazionali. La membrana Sympatex è un ottimo tessuto traspirante, impermeabile e antivento al 100% e offre il massimo comfort in tutte le condizioni atmosferiche; inoltre è priva di PTFE e PFC. Le tecnologie e i processi sono basati sul principio della responsabilità ecologica e della sostenibilità.

In seguito a un primo risanamento, Michael Kamm, nella funzione di CEO del Gruppo Sympatex, ha implementato insieme a un team di collaboratori motivati e lungimiranti la strategia “Guaranteed Green”, stimata a livello internazionale e basata su un posizionamento sostenibile del marchio, e ha favorito la crescita nei tre settori aziendali di abbigliamento, calzature e abbigliamento professionale e da lavoro. È stato inoltre realizzato un finanziamento sul mercato dei capitali e riorganizzata la struttura societaria. È stato un periodo particolarmente impegnativo in cui Sympatex, come un piccolo Davide, è riuscita a guadagnare quote di mercato a livello internazionale contro il gigante Golia GORE-Tex.

 

20082008

Nici peluche e accessori

NICI GmbH è una società con sede a Altenkunstadt nell’Alta Franconia, costituita nel 1986 dalla coppia Ottmar e Marina Pfaff. L’azienda produce peluche di propria creazione e prodotti di merchandising in qualità di licenziataria. In occasione dei Mondiali di calcio del 2006 in Germania NICI ha prodotto la mascotte Goleo.

Lo stesso anno è stata avviata una procedura d’insolvenza causata, a detta del CEO, da problemi insorti per via delle scarse vendite della mascotte dei mondiali. In seguito all’insolvenza, la società, che occupava 560 collaboratori, ha attraversato un periodo difficile e solo dopo diversi anni è riuscita a riguadagnarsi la fiducia dei clienti.

Michael Kamm è stato chiamato a svolgere la funzione di CEO dai nuovi proprietari nell’ambito della riorganizzazione aziendale riguardante lo sviluppo (Corea), la produzione (Cina) e le vendite (Europa), nonché la riconquista dell’immagine del marchio, e ha supportato l’azienda ad interim sino alla nomina dell’attuale socio gerente.

20032008

Etienne Aigner

Etienne Aigner è un produttore tedesco di articoli esclusivi di pelletteria come borse, bagagli, cinture, portafogli e accessori in pelle per donna e uomo. Anche altri prodotti come abiti, scarpe, orologi, gioielli e profumi vengono commercializzati in licenza con il nome Aigner. La società fu costituita nel 1965 da Heiner Rankl a Monaco di Baviera e, alla fine degli anni ’80, fu acquisita dalla monacense Evi Brandl che tra l’altro è anche proprietaria di VinzenzMurr, la fiorente catena di macellerie presente in molte regioni tedesche.

Dopo un inizio coronato da grandi successi, a metà degli anni ’90 il fatturato di Aigner ha subito un forte calo e nel 1998 l’azienda ha iniziato a registrare perdite, anche a causa della crisi asiatica. A causa dell’enorme calo della domanda e di ulteriori perdite all’inizio del 2000, nel 2003 la logistica e il magazzino sono stati esternalizzati, la divisione Retail è stata riorganizzata e un terzo dei dipendenti è stato licenziato.

In questa fase di risanamento, a cui sono seguiti una strategia di riposizionamento e successivi anni di crescita, Michael Kamm era responsabile del gruppo nella funzione di Amministratore unico. È stato un periodo molto intenso con una grande squadra, alla quale è molto grato. A quel tempo Aigner, la piccola e raffinata azienda di Monaco, aveva 140 negozi in tutto il mondo ed era riuscita a crearsi un’ottima immagine, in particolare nei paesi del Medio ed Estremo Oriente, come produttore tedesco di pelletteria di elevata qualità.

19992003

m2b ... l'attuale Supreme Contacts

Nel 1999 i due ex partner di North Sails, Michael Plank e Michael Kamm, hanno avviato un nuovo progetto comune con m2b GmbH. Negli anni del boom della New Economy, i due “catalizzatori di business” favorivano la realizzazione di idee commerciali di giovani start up del settore degli articoli sportivi e del lifestyle. I due “business angel” sostenevano in particolare i primi approcci commerciali online e si occupavano delle sfide rappresentate dai cicli di vita dei prodotti sempre più brevi.

Nel 2003 Michael Kamm ha alienato le sue quote aziendali a Michael Plank che ha così gettato le basi per una piattaforma di intermediazione ad oggi molto vasta per il settore tessile, sportivo e delle scarpe. Oltre a 40.000 profili commerciali, questo network internazionale conosciuto con il marchio „Supreme Contacts“ comprende numerosi contatti in diversi segmenti di prodotti.

19981999

Marker, il produttore di attacchi da sci

L’azienda è stata fondata nel 1952 dal berlinese Hannes Marker dopo la sua presentazione del primo modello di un attacco di sicurezza per sci. Inizialmente l’azienda era situata a Garmisch-Partenkirchen, prima dello spostamento della sede a Eschenlohe nell’Alta Baviera nel 1988, dove è nato anche l’impianto di produzione di attacchi da sci più moderno al mondo. Dopo la vendita dell’azienda a investitori americani, la sede internazionale è stata per 20 anni Salt Lake City. Qui, alla fine degli anni ’90, Marker aveva rischiato improvvisamente di fallire. La casa madre americana aveva incontrato difficoltà e non era più in grado di adempiere ai propri obblighi finanziari nei confronti della controllata tedesca. La sede di Eschenlohe rischiava l’insolvenza.

Durante questa fase Michael Kamm era Amministratore delegato dell’azienda e nella funzione di CFO ad interim ha seguito il risanamento e la successiva vendita dell’azienda a investitori strategici del settore degli articoli sportivi.

19881997

North Sails & Mistral Sports Group

North Sails è un’azienda tessile internazionale, nonché produttrice di vele specializzata con filiali in numerosi paesi, fondata nel 1957 da Lowell North a San Diego (California). Negli anni ’90 Michael Kamm e Michael Plank hanno sviluppato il settore tessile del lifestyle e del surf dal punto di vista imprenditoriale, partendo dall’Alta Baviera e raggiungendo livelli internazionali. Oggi North Sails è il leader mondiale tra i produttori di vele con un fatturato annuo superiore ai 200 milioni di dollari statunitensi e appartiene per la maggioranza alla società britannica di private equity Oakley Capital.

Il marchio originariamente svizzero Mistralè stato creato nel 1976 ed è diventato un rinomato fornitore di attrezzature per windsurf, anche grazie ai successi del surfista della squadra Mistral Robby Naish. Nel 1994 l’azienda è stata acquisita dall’investitore svizzero Klaus J. che, dopo l’acquisto dell’azienda North Sails Windsurfing, ha operato una fusione e dato vita a Mistral Sports Group.

Fino al 1997 Michael Kamm ha guidato questo nuovo gruppo di articoli sportivi, poi denominato Boards & More, nella funzione di CEO. Oggi l’azienda, anche senza i marchi del settore del surf North Sails e Mistral purtroppo persi, è leader mondiale del settore del windsurf con i brand Fanatic, ION e Duotone.

19851988

Arthur Andersen & Co

Arthur Andersen è stata una delle principali società di revisione contabile e consulenza, nonché una delle “Big Five” a livello mondiale con sede a Chicago. A causa del coinvolgimento nello scandalo Enron, nel 2002 la società ha posto fine all’operatività del marchio Arthur Andersen. In Germania la società ha aperto il primo ufficio nel 1960 e nell’anno della chiusura impiegava oltre 3800 collaboratori in dieci sedi.

Dopo aver conseguito la laurea in Economia aziendale, Michael Kamm ha iniziato la sua carriera professionale in Arthur Andersen & Co ed era operativo nelle divisioni revisione contabile, consulenza fiscale e consulenza aziendale dell’ufficio di Monaco.

19791985

Technische Universität München (Politecnico di Monaco) e Università Ludwig Maximilian

La Technische Universität München (TUM) è l’unico politecnico in Baviera e la seconda più grande Università tecnica della Germania. È integrata nella cosiddetta “rete d’élite” della Baviera ed è una delle migliori università d’Europa. Anche l’Università Ludwig Maximilian (LMU) è una delle più rinomate università d’Europa e vanta una tradizione di oltre 500 anni.

Dopo aver conseguito la maturità presso un liceo di lingue moderne, Michael Kamm ha intrapreso gli studi universitari in ingegneria meccanica presso l’Università tecnica di Monaco. Questo periodo è stato molto impegnativo e istruttivo e, grazie alla sede dell’università situata nel quartiere monacense di Schwabing, gli ha permesso di iniziare il suo percorso a Monaco, la sua attuale città adottiva. Nell’ambito dei suoi studi universitari presso la facoltà di Economia aziendale della LMU, ha conseguito la laurea affiancando a materie più generali quali Amministrazione aziendale ed Economia insegnamenti speciali quali Tassazione delle imprese, Auditing e Amministrazione fiduciaria e Diritto privato.

19781979

Servizio militare II corpo d’armata tedesco

Il II corpo d’armata tedesco era un corpo della Bundeswehr (Forze armate della Repubblica Federale Tedesca) che è esistito dal 1956 al 1993. Durante la Guerra Fredda questo corpo d’armata aveva l’incarico di difendere il confine orientale della Germania del sud. Nel 1993 è stato riorganizzato e trasformato nel corpo d’armata tedesco-americano (GE / US) e ha rappresentato un elemento portante della multinazionalità all’interno della NATO. La sede dello stato maggiore era a Ulma sul Danubio.

Nel 1978 e nel 1979 Michael Kamm era stazionato nella Caserma di Kienlesberg nell’ambito dello svolgimento del servizio militare come soldato di stato maggiore e assegnato come attendente al generale di divisione Carl-Gero von Ilsemann, l’allora generale comandante del corpo d’armata. Diversamente dalle sue aspettative, in questo periodo ha potuto imparare molto, grazie al suo coinvolgimento in missioni di difesa internazionali, nonché beneficiare dell’insegnamento di ordine e struttura che gli sarà utile per incarichi futuri.

1978

Maturità presso il Liceo Schloss Neubeuern

Dopo i primi anni scolastici nell’area di Stoccarda, Michael Kamm ha trascorso sette anni nel Collegio di Schloss Neubeuern am Inn. Avendo frequentato questa scuola situata in una bellissima regione prealpina insieme ai suoi fratelli e poiché anche i suoi figli hanno frequentato questo liceo delle lingue moderne vivendo in collegio, si sente ancora oggi particolarmente legato alla regione dell’Alta Baviera.

 

Lo spirito del Neubeuern è ancora vivo ora come allora e tiene unita anche la collettività della sua classe di fine studi. Michael Kamm è fiero della sua scuola e dei valori in cui il Neubeuern crede e che trasmette da molte generazioni ed è grato di aver potuto assumere le vesti di Presidente dell’Associazione amici e promotori e di Presidente del Consiglio direttivo della fondazione della scuola al termine dei suoi studi.